Rapsodia

Rapsodia

I

Ah che vellutino flautato di voce emanata tra statuari zigomi tra gli occhi sfoderati di pelliccia

carico l’assale sulle cartilagini con millimetrica rincorsa e sfioro una medusa illuminata

volti l’elmetto come una cortina ma esposto il plinto del collo sottoposto a lumacone porgi la mammella invece

scivolata dal feltro come un avorio maturo

tasto per suonare chissà che melodia rotonda

capitolo, la testa inerpicata, decapitato dal pensiero

II

sbucciati gli ormeggi si parte

un ralenti di barlumi di lampi sfocati di arti imbottiti sciolti

evviva la verità, l’intravista marina, l’ebbrezza salmastra, subbuglio da rapprendere e intenerire a cicli, liscia luccicante prelibata pralina, fodera della sera, annusata santità incensata

prossima sviolinata nel golfo mistico rorido

non c’è più l’io né tu né dio se non questo maelstrom

III

ecco si biforca la pelletteria in ossequio

e compressa la prospettiva al centro

accelerazione del punto di fuga si offre il molle carnevale di ingresso finalmente

o enorme puntolino luogo geometrico dello sfregamento frenetico della sfrenata convulsione parietale della pulsazione temporale della disfatta differita

o monumentale morbida bigiotteria, imbottitura lubrificata dell’alveolo cieco

IV

ecco si parte per davvero

per la messa la preghiera la danza la spremuta del bottone per l’ingresso grimaldello

ah divellendo i cardini già scioglie più che sbrecciare e silurando scivola scomparso nel sottobosco a capofitto risucchiato

sbotta la cerbottana intrepida di fallace balistica, alacre ma effimera supposta

V

cieco sordo muto emerso dal muschio il volatile farlocco lascia la gattabuia, il tordo, l’ intima mollica intinta!

VI

addio addio addio dice ma senza dirlo fulminato regresso ritratto detratto dal conto scontato il racconto è terminato è la fine addio saluto il corpo nudo le membrature sparpagliate il nesso lontano

addio boschetto chiesuola pertugio segreto di fantasticheria

mai ritornerò com’ero prima se mai ritornerò

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s